Il lato 'social' dell’Assemblea AIIC di Valencia

di Marzia Sebastiani - twitter: @Comunica_Marzia

A Valencia dal 10 al 14 gennaio 2018 si è tenuta la XXXVII Assemblea di AIIC. L’evento ha dato subito destato molto interesse sui social media e ha visto una forte partecipazione con oltre 500 post e 95 utenti attivi su Facebook, Instagram, LinkedIn e Twitter tramite l’hashtag #aiicvalencia18. 

#terps da tutto il mondo, in particolar modo da Europa e Stati Uniti, presenti in sala oppure in remoto, hanno seguito i lavori assembleari e dibattuto di questioni afferenti la professione sfruttando soprattutto Twitter come strumento principale per commentare, replicare e condividere notizie e punti di vista.

Julia Poger ha raccontato passo passo tramite i suoi tweet tutta l’assemblea e assieme a AIM, Agrupación de Intérpretes de Madrid, AIB, Agrupación de Intérpretes de Barcelona e AIIC Italia rientra tra gli influencer che hanno riscosso maggior seguito e sono stati più retweettati. 

Il dibattito sul futuro della professione tenutosi sabato 13 nel pomeriggio ha generato un’impennata nel numero di contributi sui social grazie alla varietà delle tematiche affrontate, dalla formazione continua, ai nuovi standard ISO, alla ricerca, passando per nuove tecnologie immersive, l’interpretariato in remoto con dematerializzazione e decentralizzazione del luogo di lavoro, eventi multimodali e il co-working.

Una nota curiosa: in AIIC il linguaggio ‘social’ sembra sia parlato più da donne con oltre il 75% dei contributi che da uomini.

E ora spazio alle immagini dell’Assemblea vissuta attraverso i social media:

Fonte dati statistici e grafici: Keyhole [http://keyhole.co], consultato in data 15/01/2018 ore 9:20


Recommended citation format:
AIIC. "Il lato 'social' dell’Assemblea AIIC di Valencia". aiic-italia.it February 1, 2018. Accessed February 26, 2018. <http://aiic-italia.it/p/8491>.